Home
Monte Serrone – 1974 slm

28 maggio 2017

 

Sono davvero senza fine questi appennini! Dopo anni di escursionismo scopriamo sempre nuovi ed incantevoli itinerari: questa è la volta del monte Serrone.

ImageIl gruppo come al solito è gagliardo e baldanzoso, composto da giovani e meno giovani, amici nuovi e di vecchia data, che spesso – come oggi – capita di rivedere con grande piacere a distanza di tempo.  L’avventura inizia all’imbocco del vallone di Capo d’Acqua al chilometro 13 della strada che collega San Donato a Sora, ai margini del parco nazionale d’Abruzzo. Per evitare di dover percorrere al ritorno il tragitto dell’andata abbiamo imparato a preferire i più variegati e panoramici percorsi ad anello, occasione che anche questa volta non ci facciamo sfuggire.

ImageProcediamo quindi salendo velocemente il crinale alla sinistra del vallone che declina verso di noi, un tratto iniziale caratterizzato da una mulattiera immersa in una bella faggeta dal fogliame giovane, verde chiaro quasi fluorescente, caratteristico della primavera; la montagna rende in modo totale la percezione del mutare ciclico delle stagioni.

Leggi tutto...
 
Domenica 28 maggio 2017
Image
 
Monte Fammera 1166 m - Monti Aurunci

 23 aprile 2017

I Monti Aurunci sono una catena montuosa scarsamente “gettonata” dagli escursionisti della capitale. Il nostro gruppo escursionistico rientra nella statistica, in effetti solo uno dei ventuno partecipanti all’escursione odierna ne ha già calcato i sentieri e probabilmente solo per il fatto che è nativo di quei luoghi. Ci siamo interrogati, senza trovare una risposta precisa, sul perché in questi anni mai ci sia venuto in mente di andare sugli Aurunci.

ImageIl proverbio cita “meglio tardi che mai” e noi siamo una ennesima conferma della saggezza proverbiale che, a pensarci bene, costituisce una ricchissima tradizione orale di conoscenza, esperienza e sapienza.

Se tutti seguissimo di più i proverbi invece che le stravaganti e spesso perniciose teorie che questi tempi ci dispensano, la società vivrebbe senz’altro un equilibrio più sano e la vita sarebbe certo più serena, più ricca e più allegra.

Dunque tornando ai nostri Monti Aurunci, in una splendida domenica primaverile intendiamo salire Monte Fammera da Selvacava. Si tratta di un dislivello di circa 800 m che inizia al cospetto di una parete rocciosa imponente ed impressionante.

Sui passaggi più addossati alla parete il sentiero fu costruito molto tempo fa con tecniche antiche di lavorazione della pietra. La traccia segue i passaggi degli antichi pastori.

Salendo in quota, il panorama si apre sul versante tirrenico dove la vista, oltrepassando il litorale, raggiunge l’isola di Ischia. Raggiunta la cima troviamo una numerosa ed allegra brigata di paese che è salita dal versante opposto sul pendio meno erto, attraverso dei boschi incantevoli.

ImageA dispetto della quota modesta, la cima offre una vista maestosa sulla Valle del Liri ad est fino agli appennini e sul mare ad Ovest.

In cima ci concediamo una sosta più lunga del solito. Durante e dopo il pranzo c’è chi conversa amabilmente, chi fuma un buon sigaro, chi fa fotografie, chi manda messaggi ai propri cari ……e chi schiaccia un pisolino.

Il tempo passa e noi assaporiamo questi momenti di gioioso star bene con noi stessi e con gli altri.

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 5 - 8 di 197

Menu principale

Home
Contattaci
Links
Negozio

Meteo

 Italia 

  Roma

   Appennini

Tesseramento

Negozio

I quattordici 8000
I quattordici 8000
€25.00
Aggiungi


Eigerwand 1957 - La morte non riposa
Eigerwand 1957 - La morte non riposa
€16.00
Aggiungi


La pista illuminata - Sui sentieri della fantasia e del ricordo
La pista illuminata - Sui sentieri della fantasia e del ricordo
€20.00
Aggiungi


Una cordata di parole
Una cordata di parole
€16.00
Aggiungi


La scoperta delle Dolomiti 1862
La scoperta delle Dolomiti 1862
€30.00
Aggiungi



"Anche le montagne respirano, ma la nostra vita è troppo breve per potercene accorgere."

Detto Sioux

Tibet

Fascicolo

Fascicolo

Gruppo Escursionistico Orientamenti

pp. 22, € 4