Home arrow Attività svolte arrow Alpinismo-Arrampicata
Alpinismo-Arrampicata

ABRUZZO
Corno Piccolo – cresta nord est (2655 s.l.m.), Prati di Tivo – Piana del Laghetto (TE) 1650 s.l.m., Gran Sasso, 500 m. di sviluppo, difficoltà AD-, III, con passaggi di IV e IV-, 8 h. totali.

Corno Piccolo (prima spalla, nord) via “Della virgola”, Prati di Tivo – Piana del Laghetto (TE) 1650 s.l.m, 300 metri di sviluppo, D-, IV+ max, 6 h. totali. Discesa: in corda doppia lungo la via “Attenti alle clessidre” e il sentiero “Ventricini”.

Corno Grande – vetta Occidentale (2912 s.l.m.), via della “Cresta est sud-est,” Campo Imperatore (TE) 2130 s.l.m., AD+, IV+ max., 360 metri di sviluppo, 10 lunghezze (L1: III, L2 e L3: II, L4 e L5: IV, L6: II e III, L7: IV+, L8: III, L9: II /III+, L10: II), 9-10 h. A/R. Discesa lungo la via normale. 

 
LAZIO
Monte Terminillo – via Chiaretti-Pietrostefani (2216 s.l.m.), Vecchia seggiovia del Terminelletto (RI) 1672 s.l.m., Monti Reatini, 250 m. di sviluppo, difficoltà PD+, 7 h. totali.

Monte Terminillo – via Chiaretti-Pietrostefani (2216 s.l.m.), Rifugio A. Sebastiani (RI) 1821 s.l.m., Monti Reatini, ritorno per il canale centrale, 250 m. di dislivello, difficoltà PD+, 5 h. totali.

Montagna Spaccata – Gaeta, via “dello spigolo”, accesso dal Santuario lungo il sentiero per la Montagna Spaccata fino alle calate in doppia lungo la “via dei camini” (120 metri), 5c max., sviluppo 120 metri, 5 lunghezze (L1: 5c, L2: 4c, L3: 5a, L4: 5b, L5: 5a).  

 
MARCHE
• Monte Bicco, canale a nord (2052 s.l.m.), Rifugio Cristo delle Nevi – Frontignano (MC) 1830 s.l.m., Monti Sibillini, 220 m. di dislivello, difficoltà PD, 6 h. totali.

• Monte Bicco, cresta nord (2052 s.l.m.), Frontignano (MC) 1340 s.l.m., Monti Sibillini, 700 m. di dislivello, 5 h. totali.

• Pizzo del Diavolo – via dello spigolo Bafile con variante al colletto (2410 s.l.m.), Castelluccio di Norcia (PG) – Capanna Ghezzi 1570 s.l.m., Monti Sibillini, pass. IV, difficoltà AD, sviluppo 450 m., 8 h. totali.

• Monte Igno – via degli alpini (1.435 s.l.m.), Gelagna alta (MC) 760 s.l.m., Appennino marchigiano, III/III+ un passaggio V+/A0 e uno di IV+, sviluppo 200 m. circa, 4 h. totali.

• Monte Bove – via della Quinta piccola (1910 s.l.m.), Frontignano (MC) 1340 s.l.m., Monti Sibillini, pass. IV+, difficoltà AD+, sviluppo 200 m., 4 h. totali.

• Monte Bove nord - via Alletto-Consiglio spigolo nord-est (2112 s.l.m.), Casali di Ussita (MC), 1080 s.l.m., Monti Sibillini, IV con passaggi di V e V+, difficoltà D, sviluppo 700 m., 8 h. totali.

 
TRENTINO ALTO-ADIGE
Cima XII Apostoli, (2697 s.l.m.), via “Teresona”, Rifugio XII Apostoli (Pinzolo, TN) 2489 s.l.m., Dolomiti del Brenta, III+ max., 6 lunghezze (L1: III, L2: III, L3, L4: III, L5: II, L6: III+), 5 h. totali. Discesa lungo la via normale (passaggi di I).

Cima XII Apostoli, (2697 s.l.m.), via “12 volt”, Rifugio XII Apostoli (Pinzolo, TN) 2489 s.l.m., Dolomiti del Brenta, IV+ max., 9 lunghezze (L1: II, L2: III, L3: IV, L4: III, L5: IV+, L6: III, L7, L8 e L9: I), 7 h. totali. Discesa lungo il camino centrale (bollo rosso e una calata di doppia).

Marmolada - Serrai di Sottoguda, cascata di ghiaccio “Della traversata”, Sottoguda (BL), 1142 s.l.m., diff. 3+ (I).   

 

 

"Anche le montagne respirano, ma la nostra vita è troppo breve per potercene accorgere."

Detto Sioux

Fascicolo

Fascicolo

Gruppo Escursionistico Orientamenti

pp. 22, € 4