Home
Terminillo 2217 m.s.l.m - Canale dell'Orsacchiotta 20-12-2020
Tra un DPCM e l'altro (a palazzo madama si saranno distratti) e complici le abbondanti nevicate di metà dicembre, rimettiamo finalmente i ramponi per salire il Terminillo la montagna dei Romani.
 Image
Bastano pochi passi sui ramponi per capire che le condizioni sono perfette, neve abbondante e della giusta consistenza: ne cedevole e affaticante ne dura e insidiosa, insomma quella neve che mette a proprio agio anche sul ripido e che ormai chiamiamo scherzosamente “scrocchiarella” per il rumore sotto i nostri passi.
Image 

Tra i molti canali praticabili decidiamo per quello dell'orsacchiotta che ci consente una ripresa graduale, il canale si presenta inoltre poco battuto ed il fascino della neve intonsa esercita sempre un certo richiamo. In passato, su questo stesso itinerario ma con neve non proprio ottimale, siamo saliti con una più sicura progressione “di conserva” oppure “a tiri” questa volta invece la neve gradinava e sosteneva perfettamente i nostri passi consentendoci di salire agevolmente slegati e comunque in sicurezza. Image Spesso si ha la sensazione che la montagna ha dei veri e propri umori, alle volte inospitale e severa la si guadagna a fatica, altre accogliente e gentile come in questa occasione, quasi a ripagarci della lunga attesa. Ci dirigiamo verso casa con l'animo pago come solo i paesaggi innevati sanno rendere e la consapevolezza del grande privilegio che abbiamo nel frequentare la montagna.
 
< Prec.   Pros. >

Menu principale

Home
Contattaci
Links
Negozio

Meteo

 Italia 

  Roma

   Appennini

Tesseramento

GEO è su Facebook!


"Anche le montagne respirano, ma la nostra vita è troppo breve per potercene accorgere."

Detto Sioux

Fascicolo

Fascicolo

Gruppo Escursionistico Orientamenti

pp. 22, € 4