Home arrow Consigli arrow Scala di Difficoltà
Valanghe

VALANGHE DI NEVE BAGNATA A DEBOLE COESIONE

1)         condizioni favorevoli al distacco:a) precipitazioni nevose a temperature elevate con pioggia o con deposito al di sotto della quota dello zero termico
b) elevati incrementi di temperatura primaverili
c) forte soleggiamento
2) zone di possibile distacco:a) tutti i versanti con inclinazione superiore a 28-30°
b) ad inclinazioni superiori a 45° i distacchi sono frequenti ma di piccola mole, tuttavia possono innescare movimenti ad inclinazioni inferiori
c) distacchi sono più frequenti sui versanti esposti ai quadranti meridionali.
3) periodo più favorevole al distacco: a) in primavera, talvolta in autunno. durante o dopo le precipitazioni (raramente in inverno)
b) in assenza di precipitazioni, in tarda primavera , specie nelle ore della tarda mattinata, pomeridiane e serali
4) cause principali del distacco:a) spontanee: metamorfismo di fusione, sovraccarico
b) accidentali: caduta di sassi o di cornici, passaggio di sciatori, animali, onde sonore intense (esplosioni, bang supersonico, battimenti di rotore vicino alle pareti) in situazioni di equilibrio già precario

 

 

 

VALANGHE DI LASTRONI DURI

1) condizioni favorevoli al distacco:a) VENTO
b) alternanza di fusione e rigelo
c) presenza di strati deboli sottostanti
2) zone di possibile distacco:a) tutti i versanti, anche sopravento, prevalentemente fra i 28° e i 50°
b) gli avvallamenti e i canaloni
3) periodo più favorevole al distacco:a) in inverno e anche in primavera alle quote più elevate, dopo periodi di vento specie se con effetto di Fhoen (placche da vento)
b) in primavera nelle ore diurne (croste di fusione e rigelo)
4) cause principali del distacco:a) spontanee: distacco difficile
b) accidentali: passaggio di sciatori, animali, nuove nevicate, sovraccarico, urto violento (esplosione) ecc.
 
VALANGHE DI LASTRONI DI NEVE COMPATTA
1) condizioni favorevoli al distacco:a) VENTO
b) presenza di strati deboli sottostanti (brina di superficie incorporata, brina di profondità, strati parzialmente metamorfizzati per isotermia)
2) zone di possibile distacco:tutti i versanti compresi tra 28° e 50°. Le valanghe specie quelle a distacco spontaneo, sono spesso catastrofiche.
3) periodo più favorevole al distacco: inverno inoltrato e inizio primavera, specie dopo lunghi periodi di tempo bello, stabile e Freddo
4) cause principali del distacco:a) spontanee: metamorfismo da gradiente
b) progressiva riduzione della resistenza al taglio degli strati interni
c) accidentali: sovraccarico (caduta di massi, cornici, passaggio di sciatori, animali, nuove nevicate)
 
VALANGHE DI LASTRONI DI NEVE SOFFICE O MOLLE
1) condizioni favorevoli al distacco:precipitazioni nevose di intensità elevata, a temperature moderate o elevate, su strati deboli per presenza di brina di profondità o brina di superficie incorporata o croste superficiali preesistenti.
2) zone di possibile distacco:a) tutti i versanti con inclinazione superiore ai 28-30°
b) fra i 28° ed i 50° si possono verificare accumuli ingenti e successivi distacchi catastrofici
3) periodo più favorevole al distacco: a) durante o dopo le precipitazioni per un periodo di tempo più o meno lungo a seconda della quantità e della temperatura della neve
b) a temperatura di caduta elevata corrisponde un pericolo di durata minore, sia per assestamento più rapido, che, in caso di abbassamento della temperatura successivo alla nevicata, per aumento temporaneo della resistenza
4) cause principali del distacco:a) spontanee: sovraccarico di neve su strati deboli (brina di superficie o croste ghiacciate incorporate, brina di profondità)
b) accidentali: sovraccarico (caduta di massi, cornici, passaggio di sciatori, urti esplosivi)
 
VALANGHE DI LASTRONI DI NEVE BAGNATA
1) condizioni favorevoli al distacco:a) isotermia a 0° in tutto lo strato
b) presenza di strati deboli interni o croste ghiacciate impermeabili
2) zone di possibile distacco:a) tutti i versanti con inclinazioni fra i 28° e i 50°
b) oltre tali inclinazioni i casi di distacco di questo tipo di lastroni sono rari in quanto la neve si è già staccata prima per altre cause
3) periodo più favorevole al distacco: primavera
4) cause principali del distacco:a) spontanee: metamorfismo di fusione con percolazione di acqua liquida nel manto nevoso fino a raggiungere il terreno o strati interni impermeabili
b) diminuzione della resistenza alla trazione ed al taglio
c) sovraccarico per altre precipitazioni nevose o piovose
d) accidentali: sovraccarico, sollecitazioni superficiali



 
< Prec.   Pros. >

"Anche le montagne respirano, ma la nostra vita è troppo breve per potercene accorgere."

Detto Sioux

Fascicolo

Fascicolo

Gruppo Escursionistico Orientamenti

pp. 22, € 4