Home
Cima di Vallevona - 10 dicembre 2017

Da sempre considerata luogo sacro e metafora di una vita condotta in senso verticale, la montagna può essere vissuta in tanti modi e allo stesso tempo può insegnare qualcosa di nuovo ogni volta che ci si approccia ad essa con il rispetto che gli è dovuto; a volte, ed è forse questo il caso, le intemperie e il tempo avverso adempiono ad una funzione educativa che ci scuote via quel torpore borghese di cui la modernità con tanta solerzia ci vuole vittime nostro malgrado.

La vetta scelta questa volta è la Cima di Vallevona, una vetta di 1818mslm con un dislivello sviluppato dolcemente su un lungo percorso; sulla carta un’escursione lunga ma non particolarmente impegnativa.

Image 

Come ad ogni escursione l’appuntamento è di buon mattino. Il freddo pungente ci accoglie già lungo il tragitto, segnando i -10° e dandoci un assaggio di ciò che ci aspetta.

Si parte a quota 1000mslm dal Santuario della Madonna dei Bisognosi, un antichissimo santuario del 600d.c. ricco di affreschi e dalla storia travagliata.

Il tempo di attrezzarsi e si parte. Il terreno congelato sotto di noi scricchiola e le raffiche di vento ci accompagnano fin dall’inizio. Superiamo un bosco di alberi spogli e un’ampia cresta ove scorgiamo in lontananza il mare e il litorale nord, mentre intorno a noi il cielo si oscura.

Leggi tutto...
 
Prossima escursione GEO
Image
 
Monte Viglio - 2156 m

ImageDopo più di un’ora e mezza di strada per chi veniva da Roma e solo qualche minuto per chi arrivava dalle vicinanze, il gruppo di escursionisti si è incontrato al ridosso del sentiero di montagna che avrebbe percorso. Ad accoglierli, un’aria fresca che risultava piacevole e al contempo stimolante, caratteristica di un’ambiente libero e naturale, non contaminato dall’inquinamento del mondo industriale.

È trascorso giusto qualche minuto per salutarsi, per sistemare gli zaini, rivedere il percorso e poi il gruppo è partito. Per la prima mezz’ora, il sentiero era piano e il ritmo spedito, ma i più esperti non hanno sprecato il fiato in chiacchiere, abituati al silenzio che la montagna insegna. Superate alcune salite piuttosto ripide, il gruppo si è fermato per la prima pausa, dove li attendeva una maestosa statua della Madonna e un bel panorama. Su una pietra c’era anche una preghiera dell’alpino che alcuni membri del gruppo hanno voluto recitare per ringraziare Dio e chiedere una protezione celeste.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 204

Menu principale

Home
Contattaci
Links
Negozio

Meteo

 Italia 

  Roma

   Appennini

Tesseramento

Negozio

Liberazione - Avventure e misteri nelle montagne incantate
Liberazione - Avventure e misteri nelle montagne incantate
€30.00
Aggiungi


Animali selvatici della montagna
Animali selvatici della montagna
€14.00
Aggiungi


C' neve sulle cime
C' neve sulle cime
€18.00
Aggiungi


Oh come bello
Oh come  bello
€20.00
Aggiungi


Una cordata di parole
Una cordata di parole
€16.00
Aggiungi



"Anche le montagne respirano, ma la nostra vita è troppo breve per potercene accorgere."

Detto Sioux

Tibet

Fascicolo

Fascicolo

Gruppo Escursionistico Orientamenti

pp. 22, € 4